Massimo Ruffolo

Massimo Ruffolo è tra i fondatori di uno storico spin-off dell’Università della Calabria e successivamente di altre realtà con base negli USA.  Nel 2010 fonda Altilia Srl come spin-off del Consiglio Nazionale delle Ricerche, idea imprenditoriale che nel 2011 vince a Torino il “Quantica Award”.

Massimo Ruffolo: “La soluzione vincente nel business? Tecnologie avanzate e competenza umana”.

Massimo Ruffolo. Ricercatore dell’istituto di calcolo e reti ad alte prestazioni del Cnr. Nel 2001 è stato tra i fondatori di uno storico spin-off dell’Università della Calabria. Nel 2010 fonda Altilia srl come spin-off del Consiglio Nazionale delle Ricerche, idea imprenditoriale che nel 2011 vince a Torino il “Quantica Award” nell’ambito del “Premio Nazionale dell’Innovazione”.

Ruffolo e il suo team realizzano motori di ricerca intelligenti che analizzano dati di ogni tipo, trovando informazioni puntuali di interesse per persone che lavorano in processi complessi di grandi aziende, banche e operatori di e-commerce. Si tratta, quindi, di motori di ricerca particolari, che automatizzano i processi lavorativi trasferendo ai sistemi non solo le attività ripetitive, ma anche quelle di tipo cognitivo tipicamente svolte da esperti umani, potenziando il lavoro delle persone.

Altilia: “L’intelligenza aumentata a vantaggio delle persone e delle imprese”. (Ansa)

Una innata vocazione verso l’innovazione è il tratto caratteristico di quest’azienda nata nel 2010 come spin-off del CNR. Altilia, una deep tech company che opera nei settori dell’Intelligenza Artificiale, del Machine Learning e dei Big Data Analytics. Una delle prime società al mondo a sviluppare una piattaforma di analisi e gestione dei big data per grandi organizzazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here