Il Ragusano Dop è un formaggio a pasta filata prodotto,  durante la stagione foraggera,  con latte vaccino intero crudo ed è il formaggio “principe” dell’area  iblea.

Il comprensorio di produzione comprende i comuni di Ragusa, Acate, Chiaramonte Gulfi, Comiso, Giarratana, Ispica, Modica, Monterosso Almo, Pozzallo, Ragusa, Santa Croce Camerina, Scicli e Vittoria per la provincia di Ragusa e Noto, Palazzolo Acreide e Rosolini per la provincia di Siracusa .

Ragusano DOPIl Ragusano Dop viene prodotto nell’altopiano degli Iblei in un’area caratterizzata dalla presenza di pascoli ricchi di vegetazione spontanea e costituiti da non meno di cento essenze di valore,  particolarmente apprezzati dalle mucche il cui latte ha caratteristiche speciali che determinano quelle specificità culinarie di pregio che  fanno del Ragusano un formaggio unico.

Il Ragusano dop ha un forma parallelepipeda a sezione quadrata con angoli smussati  e di colore dorato o pagliarino. Il peso varia da 12 a 16 kg.

La riconoscibilità avviene attraverso la scritta “ragusano” impressa sulla crosta, i due marchi a fuoco a garanzia della qualità ed una matrice di caseina col numero identificativo per consentirne la tracciabilità.

Di sapore gradevole è dolce e poco piccante e diventa piacevolmente piccante a stagionatura avanzata.

Ragusano DOPIl ragusano dop è utilizzato nella preparazione dei piatti tipici della gastronomia locale e siciliana ed è molto ricercato nella cucina di alta qualità.

Il Ragusano dop può essere immesso al consumo  in forma intere e, previa etichettatura,  porzionato e grattugiato.

I controlli previsti durante la fase della produzione sono effettuati dal Corfilac mentre la  tutela della denominazione e la vigilanza di legge di tale formaggio  sono affidate al “Consorzio per la tutela del formaggio Ragusano dop”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here